MOESE

Un Ponte tra Cultura e Identità

Il Sistema Museale MOeSe opera in un territorio culturalmente omogeneo fra le province di Cremona e Bergamo.
Il Sistema si propone perciò come un "ponte" unificante fra memorie, attualità, storia, cultura ed arte.
In questo modo il Sistema sottolinea la complementarietà dei patrimoni conservati nei singoli Musei: dall'archeologia alla civiltà contadina, dalle arti della stampa e della tipografia alla riflessione dell'arte e della cultura sacra.

MUSEO ARCHEOLOGIA AQUARIA
GALLIGNANO (CR)

Le testimonianze archeologiche allestiscono didatticamente un apparato espositivo in cui si riconosce la stratificazione nel territorio di civiltà e insediamenti, dalle ere preistoriche fino all'età moderna. I singoli oggetti, le serie di reperti, frecce, fra raschiatoi di selce ed asce in pietra, illustrano i tempi più lontani. La presenza di popolazioni ed insediamenti Celtici e Romani determina l'articolazione odierna di un ragguardevole lascito in oggetti decorativi, d'uso quotidiano, frammenti architettonici in laterizio. Spille, anelli, borchie, fibule, bracciali, punte di lancia e di freccia, in bronzo e ferro, frammenti d'intonaco dipinto mostrano l'importanza del territorio che fa capo a Soncino, un luogo in cui si intrecciano scambi e civiltà nella storia.

Scopri di più
MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA
OFFANENGO (CR)

Il Museo è stato creato con l’intento di conservare, studiare e valorizzare le testimonianze della vita contadina. Ogni pezzo esposto ha un nome, un uso, un donatore, una storia che si racconta preferibilmente in dialetto, a testimonianza che nel linguaggio ormai parlato solo dagli anziani, si era depositata e trasmessa una ricchezza di esperienza, di capacità, di inventiva e dunque di cultura alla quale ci sentiamo debitori. Il percorso di visita permette al pubblico di rivivere le antiche e sapienti credenze della vita rurale.

Scopri di più
M.A.C.S. MUSEO D'ARTE E CULTURA SACRA
ROMANO DI LOMBARDIA (BG)

Il Museo è ubicato in pieno centro storico, in vicolo Chiuso che si dirama da via Bartolomeo Colleoni, all'interno delle mura medioevali. Gli edifici dell'antica zona commerciale, con strade a portico per i tre mercati settimanali, appartenevano a ricche e nobili famiglie: Suardi, Agazi e Calusco. L'esposizione di collezioni e reperti segue una progressione temporale, dalle origini di Romano alle opere rinascimentali, barocche e ottocentesche, fino all'arte sacra contemporanea: terrecotte, sculture lapidee e lignee, dipinti, oreficerie e arredi fanno parte del patrimonio locale. Il Museo ospita una quadreria, una collezione di icone russe e statue di santi sotto campana di vetro.

Scopri di più
MUSEO DELLA STAMPA CASA STAMPATORI EBREI
SONCINO (CR)

Il Museo, inaugurato nel 1988, occupa un edificio risalente al XV secolo.
La tradizione ha sempre indicato nella tipica struttura a torre di via Lanfranco nel borgo fortificato di Soncino, la sede della stamperia della famiglia ebrea dei “Soncino”. Nell’Officina dei Soncino, trovano spazio numerose casse tipografiche ed attrezzature che illustrano i procedimenti tecnici e le fasi del processo di stampa a caratteri mobili. Grazie a un torchio ottocentesco è possibile osservare la metodologia con cui le singole pagine venivano stampate.
Dei pannelli iconografici presentano la storia della stampa, dei caratteri mobili e dei torchi, rievocando così, lo svolgimento di una giornata lavorativa nell’officina tipografica dei “Soncino” nel lontano 1480.Il percorso si snoda all’interno degli ambienti in cui ebbe sede la stamperia ebraica dei “Soncino”. Una sala multimediale permette approfondimenti in merito alle tematiche esposte e alle offerte culturali del territorio.
Una sezione del Museo è dedicata infine alla didattica e ai laboratori pratici, dove i visitatori possono comprendere l’evoluzione delle tecniche scrittorie.

Scopri di più
MUSEO DEL RISORGIMENTO ITALIANO
SONCINO (CR)

Il Museo del Risorgimento è stato realizzato nel secolo scorso, dopo la fine della prima guerra mondiale, per volontà dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, in un locale messo a disposizione dal comune, dove i reduci portarono i loro ricordi di guerra.
Ora il Museo del Risorgimento è locato nella Rocca Sforzesca, luogo delle arti militari, nel Torrione di sud ovest e ospita una collezione di cimeli storici, arricchito nel tempo dalle donazioni di privati alla locale Associazione Combattenti e Reduci.

Scopri di più
PALAZZO TURINA
CASALBUTTANO ED UNITI (CR)

L’attuale sede del municipio di Casalbuttano era l’antica dimora della famiglia Turina che fra il Settecento e l’Ottocento ha vissuto anni di splendore a Casalbuttano, insieme alla famiglia Jacini che ha parimenti contribuito allo sviluppo economico- culturale del paese.
La famiglia Turina - tradizionalmente votata all’agricoltura in forza dei grandi fondi agricoli posseduti - era pure attiva nel settore industriale, con un’efficiente filanda.
Nell’Ottocento la famiglia fece costruire come propria dimora prima il vecchio palazzo, oggi sede della Biblioteca comunale e del Teatro, e in seguito in area contigua il palazzo, ora sede del Municipio.

Scopri di più
VELOCIPEDI E BICICLETTE COLLEZIONE PRIVATA A&C AZZINI
SORESINA (CR)

L’intenzione di raccontare la storia legata al mondo della bicicletta parte nel 2008 con l’acquisto della prima bicicletta.Da allora in poi, si sono raccolti e restaurati oltre 120 esemplari che coprono il periodo evolutivo fondamentale per questo mezzo di locomozione, ovvero, dalla metà del XIX secolo fino agli anni Cinquanta del XX secolo.

Scopri di più
MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA E DELL’ATTIVITÀ MOLITORIA
MADIGNANO (CR)

L’esistenza del nostro mulino è documentata da una tavola dell’Estimo Dipartimentale dell’Alto Po risalente al 1805 ed è rimasto attivo sino alla metà degli anni ‘70 del Novecento.
Questo piccolo gioiello rappresenta uno dei cuori della cultura madignanese ed è un libro aperto sulle tradizioni contadine cremasche, che meritano di essere trasmesse alle giovani generazioni.

Scopri di più
I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Leggi i dettagliAccetto